News

Violenze ai giocatori, l’AIC impone 15 minuti di ritardo in Lega Pro

“In riferimento agli episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane, AIC e Lega Pro hanno deciso che nella prossima giornata di campionato di Lega Pro, compresi anticipi e posticipi, le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo”. Questo il comunicato dell’Associazione dei Calciatori, dopo le ultime aggressioni nei confronti di tesserati dell’Ancona (Paolucci, Cognigni e il mister Pagliari) e Catanzaro (Gomez e Leone). Anche la partita Fidelis Andria – Siracusa, dunque, comincerà alle ore 14.45 e non più alle ore 14.30.